Filippo Nigro è “diverso da chi” paga sempre le multe

di Alessandro Kgossip Commenta

Filippo Nigro (38 anni) è ineccepibile. Un curriculum di tutto rispetto, l’uscita ieri sugli schermi del film “Diverso da chi?”, in compagnia di Luca Argentero e della bravissima Claudia Gerini, in autunno lo vedremo su Raiuno nella fiction “Tutta la verità” con Vittoria Puccini e un film di Luca Lucini dal titolo “Oggi sposi” che registrerà da aprile. Insomma, un uomo professionalmente tutto d’un pezzo, anche nella vita familiare.

Ama cucinare per tutta la famiglia, per sua moglie Gina (voi sapete il cognome?) sposata nel 2001 e per il figlio, Alessandro Nigro, di quattro anni e mezzo. Ma su una cosa, questo affascinante uomo di cinema e tv diventato celebre con due film per Ferzan Ozpetek e soprattutto grazie alla prima serie di Ris dal 2004 al 2006, un problemino (ino ino) lo ha. Non paga le multe. Ecco cosa ha dichiara a Vanity Fair quando gli viene chiesto se è una persona precisa:

“Io sono ordinato fuori, in superficie metto tutto a posto, è un po’ una nevrosi. Perché in realtà sono incasinato, quasi disadattato. La mia scrivania è piena di fogli di ogni genere, comprese le multe che accumulo e di cui non so che fare”.

Ma dico io, con tutti i soldi che guadagni, non paghi le multe? E soprattutto: parcheggiare dove si deve è troppo impegnativo? Non avrà mica il vizio di alcune persone benestanti (anche di quelle non benestanti che dicono di potersi permettere multe salatissime) di “fregarsene” del parcheggio? Insomma, Filippo. Eh.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>