Pamela Anderson e le altre: quanti problemi di seno!

di Gioia Bò 1

Che problema il decolleté! Già, ormai si segue la moda anche nella misura del seno ed i chirurghi plastici sono letteralmente sommersi da richieste di donne che vorrebbero una taglia in più, una in meno, un seno più sodo, un balconcino più sollevato…

C’è poi chi giura che mai e poi mai ricorrerebbe al bisturi e che cotanta grazia è solo merito di Madre Natura, che ha voluto essere particolarmente generosa.

Vi ricordate di Salma Hayek che si è vista crescere miracolosamente il seno, grazie ad una semplce preghiera? Niente silicone ragazze, basta chiedere nel modo giusto e sarete esaudite!


E non solo lei è pronta a giurare sulla genuinità delle sue curve. Le fa eco Tyra Banks, per esempio, che si scaglia violentemente contro chiunque osi insinuare che le sue tette abbiano qualche taglia in più del normale. Tutta roba sua, inutile contraddirla!

Jessica Simpson e Scarlett Johansson, invece, sono per il “mai dire mai”, ammettendo che, all’occorrenza, una visitina da chirurgo estetico la farebbero più che volentieri.

Beh, più che aumentare il seno, dovrebbero farsi accorciare il naso quasi tutte, tante sono le balle che raccontano a proposito dei loro pettorali.

Ma per fortuna a questo mondo ci sono anche persone sincere e qualcuna ammette di essere passata in clinica per un ritocchino, anche se i nomi sono sempre gli stessi.

E’ il caso di Carmen Electra, che non solo confessa di aver chiesto qualche misura in più, ma si pente addirittura di essere diventata troppo abbondante!

Stesso problema per Pamela Anderson, che si lamenta di non riuscire a mettere la borsa a tracolla e di avere problemi persino nell’abbracciare qualcuno! Povera Pam. E noi che credevamo che il seno prosperoso portasse solo vantaggi.

Comunque chi lo vorrebbe più piccolo, chi vorrebbe vederlo lievitare magicamente, fatto sta che il chirurgo plastico non morirà mai di fame, anche se non tutte sono pronte ad ammettere di avergli staccato un bell’assegno!

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>