Amy Winehouse, in prigione il suo spacciatore

di Valeria Douglas 2

Proprio pochi giorni fa parlavamo di una taglia in cambio dell’uccisione del pusher di Amy Winehouse. Ora arriva la notizia della condanna a due anni di prigione, senza sconti di pena e senza condizionale, per John Blagrove, l’uomo che con la sua compagna Cara Burton offrì della droga ad Amy Winehouse nello scorso gennaio.

I due addirittura filmarono – ricordate lo scandalo? – la cantante mentre consumava gli stupefacenti per poi vendere il video ad un tabloid e incassare circa 58.800 euro. Adesso la coppia si è dichiarata colpevole: per lui, due anni appunto; per la Burton, la libertà ma con la condizionale.
Avanti il prossimo pusher allora… si è liberato un posto!

Commenti (2)

  1. gente come lei non si merita proprio niente ma poi dico se hanno successo perche’ rovinare tutto per la droga

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>