Courtney Love: una gravidanza voluta!

di Gioia Bò 5

Solo ieri ci eravamo occupati del furto delle ceneri di Kurt Cobain, il leader dei Nirvana, morto suicida(?) quattordici anni fa. La preziosa borsa rosa era stata sottratta dalla casa della moglie del cantante, Courtney Love, che si era detta disperata per la grave perdita.

Oggi torniamo ad occuparci della signora Cobain per una vicenda che risale ai primi anni novanta, ma che solo adesso viene raccontata in una biografia dell’ex manager dei Nirvana, Danny Goldberg.

Sembra che Courtney scoprì di essere incinta alla fine del 1991 e che il ginecologo le consigliò di interrompere la gravidanza, visti suoi problemi con l’eroina. Ma la signora voleva diventare mamma a tutti i costi e cominciò quindi a consultare l’encicloperdia medica, per rendersi conto se la droga potesse veramente mettere in pericolo il feto nei primi mesi di vita.

Dopodiché tornò dal medico, portando con sé il risultato delle sue ricerche ed ebbe conferma che il bambino aveva un buon margine di possibilità di nascere sano.

Il resto è storia nota: la Love smise di far uso di sostanze pesanti e la piccola Frances Bean nacque perfettamente sana ed ora deve ringraziare la caparbietà di mamma Courtney se è potuta diventare la figlia di un mito!

Commenti (5)

  1. Per fortuna le donne son disposte a qualunqu cosa per mettere al mondo un figlio,in questo caso,la piccola e’ stata un ottima terapia anti-droga.

  2. Beh si, ha smesso con l’eroina… ma non si può certo dire che sia proprio “pulita”

  3. Sta cosa è scritta in tutte le biografie di Courteny Love e di Kurt Cobain che ho letto…non vedo dove sia lo scandalo °_°

  4. Nessuno scandalo Jill… L’articolo sottolinea solo la volontà di ferro della signora Cobain. Tutto qui 🙂

  5. Io sinceramente penso che dovremmo prendere esempio da questa donna, da come ha affrontato il passato e tutti i dolori. Non significa che se si droga è pazza, ha solo preso una brutta strada chiunque avrà fatto scelte sbagliate no? Comunque guardando su Mtv il Behind the Music ho scoperto che Wikipedia dice molte cavolate. (Y)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>