Francesco Renga e Ambra Angiolini si sposano

di Elide Messineo Commenta

Francesco Renga è il protagonista del nuovo numero di Vanity Fair, questa volta non parla di un disco in uscita, ma di una scelta importante per la sua vita insieme alla compagna Ambra Angiolini.

Dopo tanti anni i due hanno finalmente deciso di convolare a nozze ed il cantante ha scelto di renderlo noto proprio tramite le pagine della rivista. Una scelta che ci ha messo molti anni ad arrivare, ma meglio tardi che mai! Sono passati otto anni di relazione, in cui sono arrivati anche due figli, il matrimonio sembra essere un ulteriore passo per Francesco Renga ed Ambra Angiolini per confermare il loro amore.

Fino a poco tempo fa si pensava ad una crisi irreversibile della coppia e i due non intendevano parlare di una scelta così importante, Renga invece adesso lascia intendere che ogni crisi è stata superata e finalmente si può pensare ad un futuro in cui sia contemplato anche il matrimonio.

In realtà Renga aveva già chiesto ad Ambra di sposarlo:

Ambra rimase incinta di nostra figlia Jolanda dopo pochi mesi che stavamo insieme. Innamoratissimo, pensai subito di sposarla. Per farle la proposta, a Roma, prenotai – solo per noi due – il giardino di uno dei migliori alberghi del centro per una cena a sorpresa… Quando finalmente tirai fuori l’anello per chiederle di sposarmi, lei non disse una parola ma si alzò, scappò in bagno e si mise a vomitare. Andò avanti per tutta la notte. E quelle erano le prime nausee, che poi l’accompagnarono fino al parto. Da quella sera, fino a poco tempo fa, non abbiamo mai più parlato seriamente di matrimonio.

E adesso è giunto il momento del grande passo, che avverrà in maniera del tutto tradizionale:

Io e Ambra ci sposiamo. In chiesa, a Brescia, con pochi parenti e amici importanti. Stavolta è deciso. Vorremmo farlo entro l’estate: speriamo ci sia tempo per organizzare tutto.

Noi non possiamo che augurare il meglio a questa splendida coppia, sperando che il matrimonio possa consolidare ulteriormente il loro amore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>