Alda D’Eusanio si scusa con Michele Guardì

di Gioia Bò Commenta

alda_d'_eusanioAria di bufera in casa Rai, dopo la notizia della cancellazione di Ricomincio da qui, il programma condotto da Alda D’Eusanio che sta per scomparire dai palinsesti pomeridiani. La conduttrice giusto ieri aveva sparato a zero sui vertici di Rai2 e, soprattutto, su altri programmi che invece sono stati confermati.

Tra i suoi obiettivi anche Michele Guardì, messo nella lista di coloro che hanno protezioni dall’alto che gli garantiscono il pane quotidiano. Oggi però la bella Alda fa un passo indietro e si scusa pubblicamente con il regista siciliano:

Sono rammaricata. Non è stata mia intenzione offendere un grande maestro della televisione come Michele Guardì, che ha sempre messo la sua arte al servizio della televisione pubblica e che è sempre stato protetto dalla sua professionalità. Ho citato Michele Guardì involontariamente, in un momento di grande sconforto per la notizia ricevuta. La mia esternazione, ci tengo a ribadirlo, non era rivolta a Guardì, bensì era destinata a chi non ha ben valutato i risultati ottenuti dalla sottoscritta in una fascia oraria molto difficile, come quella del pomeriggio.

Povera Alda! E non può nemmeno dire di essere stata cacciata perché incinta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>