Antonella Clerici: “Quando Eddy mi esaspera, lo tratto come un bambino”

di Sebastiano Cascone Commenta

Al settimanale A, Antonella Clerici confida come ha ricucito la storia con il suo compagno, Eddy Martens dopo un periodo di maretta per l’intrusione di una terza donna nel loro rapporto di coppia:

Quando mi esaspera, perché vuole le cose come i bambini, io lo tratto appunto come un bambino. Per esempio, quando voleva la Ferrari, non gliel’ho certo comprata io e lui se l’è acquistata da solo […]. Le difficoltà ci sono, ma ci amiamo tanto. E’ vero, Eddy potrebbe innamorarsi di una più giovane, ma potrei farlo anch’io.

Ancora più giovane? Incorreggibile Antonellina… non si accontenta mai! Meditate donne, meditate!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>