Il Principe William ha dormito solo mezz’ora la notte prima delle nozze con Kate Middleton

di Sara Bianchessi Commenta

Il Principe William, nonostante i nobili natali, la notte prima delle nozze con Kate Middleton, era talmente in ansia da non aver quasi chiuso occhio. Lo ha raccontato lui stesso al columnist del Daily Express, Alan Titchmarsh, per il documentario Elizabeth: queen, wife and mother, che andrà in onda il primo giugno su ITV.Il principe racconta:

Fra la gente che cantava e scherzava e il mio nervosismo avrò dormito appena mezz’ora quella notte.

William ha poi parlato della lista degli ospiti al suo matrimonio:

Quando mi hanno consegnato l’elenco degli invitati al matrimonio ero molto intimidito perché c’erano 777 nomi, ma nessuno che io o Catherine conoscessimo. Così sono andato dalla Regina e le ho detto: “Ascolta, nella lista ufficiale non c’è una sola persona che conosco, cosa devo fare?”.

E lei:

Stracciala e rifalla, partendo dai vostri amici e poi noi a tempo debito aggiungeremo quelli che dobbiamo, perché è il vostro giorno

Il primogenito di Carlo e Diana racconta del rapporto speciale che ha con nonna Elisabetta, che considera «un eccezionale modello di comportamento» per lui e Kate anche per lo splendido rapporto che la Regina ha con il marito Filippo, che «la appoggia in ogni decisione e la fa sempre ridere». La sola nota stonata è rappresentata dall’insistente abbaiare dei suoi corgis:

Non so davvero come faccia a sopportarli perché non smettono un attimo di abbaiare e tirano tutti, matti, ma i cani e i cavalli sono importanti per la Regina, perché l’aiutano a staccare e lei con loro si diverte.

Principe si, ma in ansia esattamente come ogni futuro sposo la notte prima delle nozze.

 

Photo Credits | Getty Images

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>