Top 10: le donne più potenti del mondo

di Gioia Bò Commenta

Chi è la donna più potente del mondo? Ce lo dice la rivista americana Forbes, che come ogni anno si è divertita a stilare questa speciale classifica.

Ebbene a primeggiare in fatto di potere pare essere Michelle Obama, che magari non avrà poteri negli affari decisionali del marito, ma che comunque risulta essere la moglie del Presidente americano, l’unica forse che può dargli ordini tra le mura domestiche (qualcosa tipo “non lasciare in giro i calzini sporchi” o “ricordati di alzare la tavoletta del water”).

Al secondo posto della classifica troviamo Irene Rosenfeld, poco conosciuta da questa parte del mondo, pur essendo l’amministratore delegato della Kraft Foods.

Il gradino più basso del podio è occupato da Oprah Winfrey, la regina della tv americana, una sorta di Maria De Filippi a stelle e strisce.

Al quarto posto troviamo finalmente un’europea, la cancelliera tedesca Angela Merkel, che stavolta deve accontentarsi di una posizione di minor prestigio, dopo aver primeggiato nel 2009 in questa speciale classifica.

Quinta piazza per Hillary Clinton, segretario di Stato americano, seguita a ruota da Indra Nooyi, altra faccia poco conosciuta a queste latitudini, nonostante occupi il ruolo di amministratore delegato della Pepsi.

Tutte donne in carriera o dedite alla politica? Naturalmente no, e lo dimostra il settimo posto occupato da Lady Gaga, la cantante che ha sorpreso e continua a sorprendere il mondo con il suo stile assolutamente imprevedibile.

In ottava posizione troviamo Gail Kelly, amministratore delegato della Westpac, mentre la nona piazza è occupata da un’altra cantante, la nostra cara Beyoncè, spesso presente sui giornali per vicende legate al gossip. Chiude la top ten Hellen DeGeneres, altra conduttrice americana di successo.

E le donne italiane? Beh, per quest’anno dobbiamo accontentarci del 35esimo posto di Carla Bruni (se ancora volete considerarla italiana) e del 48esimo posto occupato da Marina Berlusconi, figlia del Premier e Presidente di Fininvest e Mondandori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>