Da Valeria Marini a Luxuria: i vip del “famolo strano”

di Gioia Bò 3

valeria_mariniQual è il posto più bizzarro dove avete fatto l’amore? Non sappiamo voi, ma i nostri cari vip sembrano avere una gran fantasia nello scegliere i posti ove mostrare le proprie evoluzioni sessuali (o almeno nel raccontarle!).

Ce ne dà conto Gian Maria Aliberti Gerbotto in un libro-intervista che raccoglie le confessioni di 300 star di casa nostra, impegnate ad indicare senza imbarazzo alcuno i luoghi più strani che hanno ospitato i propri incontri ravvicinati. Il libro si chiama appunto “Strano amore”, chiaramente riferito al celeberrimo “famolo strano” della coppia (sullo schermo) Verdone-Gerini.

Leggete e prendete nota, casomai vi capitasse di essere a corto di fantasia nel trovare un’alternativa al tradizionale lettone di casa vostra.

Si mantengono su binari abbastanza “normali” Amadeus e Michele Cucuzza, che affermano di aver fato l’amore in una Cinquecento, così come Valeria Marini, che invece ha scelto la cabina di un ascensore (strano, ma classico). Ancor più complicate le evoluzioni di Pino Insegno all’interno di un armadio a muro (speriamo senza ripiani) di un terrazzo, e quelle di Gerry Scotti in una piscinetta per neonati (probabilmente qualche chilo fa!).

Decisamente più comoda l’esperienza di Emanuele Filiberto di Savoia, che si è dato da fare sulle morbide poltrone di prima classe in aereo (il bagno puzzava e la voglia era tanta), ma anche quella di Franco Zeffirelli su un taxi con tanto di tassista (senza vergogna!).

Sesso pericoloso per Tinto Brass che ha scalato il campanile di una chiesa (dovrebbe spiegarci se lo faceva mentre scalava o se la donna dei suoi sogni era la campanara), così come Marco Baldini su una moto in movimento ed Enrico Papi su  un cavallo (sarebbe stato più scomodo sotto).

E ancora. Il dj Ringo lo ha fatto strano arrampicato su un ramo, Andrea Pelizzari su un tetto, Franco Califano in un cimitero e Carmen Russo (ovviamente insieme a Enzo Paolo Turchi) dietro le quinte, ma con il microfono acceso (bella coreogafia, complimenti!). Vladimir Luxuria e Pamela Prati, invece, hanno vissuto un’esperienza di fuoco con il macellaio (speriamo non lo con lo stesso).

Ma il più imbranato di tutti è stato Biagio Izzo, che pure aveva scelto il letto per soddisfare la sua voglia di sesso, senza accorgersi però che sotto il lenzuolo c’erano gli gnocchi messi lì dalla mamma a riposare. Soddisfatto si, ma pure affamato!

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>