Amy Winehouse: niente visto per gli USA. E due!

di Gioia Bò Commenta

Non c’è niente da fare: negli Stati Uniti hanno così tanto da fare con i guai delle proprie star che proprio non vogliono saperne di accollarsi anche quelli di importazione! E così Amy Winehouse resta ancora una volta senza il visto per entrare in terra americana, come le capitò giusto un anno fa, quando avrebbe dovuto raggiungere Los Angeles per partecipare alla consegna dei Grammy Awards.

Le autorità statunitensi non hanno chiarito se si tratti di un rifiuto dovuto ai suoi trascorsi (?) di tossicodipendente o ai suoi recenti guai con la giustizia, ma quel che è certo è che la cantante inglese non ha reagito bene alla notizia. Eh cara Amy, gli errori prima o poi si pagano…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>