Kanye West non è più in ospedale

di Elide Messineo Commenta

È passata poco più di una settimana dal suo ricovero e Kanye West ha lasciato l’UCLA Medical Center in cui era stato ricoverato a seguito di un crollo nervoso.

 

Al suo fianco per tutti questi giorni c’è stata Kim Kardashian, ovviamente il gossip intorno alla coppia è stato tanto e se ne sono dette di tutti i colori. Molte testate hanno insistito sul fatto che la situazione di Kanye West fosse più grave di quella annunciata, la versione ufficiale parla di privazione di sonno e stress causato dal lavoro. Il rapper ha dovuto annullare le 21 date rimanenti del suo Saint Pablo Tour, il suo crollo arriva alla fine di un ciclo iniziato con la rapina che la moglie Kim Kardashian ha subito a Parigi e che ha messo in seria difficoltà entrambi.

Tra le notizie, già smentite, che circolavano nei giorni scorsi, c’era quella di un Kanye West sotto stretto controllo per paura che commettesse il suicidio. La moglie è rimasta sempre al suo fianco e non è intenzionata a lasciarlo, almeno per ora, staremo a vedere se la situazione è effettivamente migliorata e e Kanye tornerà al lavoro.

Photo Credits | Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>