Ilary Blasi: “Se Francesco Totti sta ancora con me vuol dire che preferisce la donna in ciabatte”

di Sara Bianchessi Commenta

In tv siamo abituati a vedere Ilary Blasi al fianco di Enrico Brignano e Luca Argentero alla guida delle Iene sempre bellissima e glamour, ma nellla vita di tutti i giorni la moglie di Francesco Totti è un tipo molto semplice.In un’intervista della iena Giulio Golia per Io donna Ilary parla del suo neo collega, Luca Argentero, e delle  difficoltà che ha a capire il romanesco:

Tocca spiegargli volta per volta, poveretto! ’Ntigni, insisti. Proprio non la capisce.

La Blasi dice di non capire cosa spinge il marito Francesco Totti a  voler stare a casa con lei:

Ancora lo devo capire.

La gelosia nella coppia non è più quella dei primi tempi:

Francesco sarebbe geloso di natura, ma dopo 10 anni un rapporto si evolve. Non può mica essere quello dell’inizio. Ormai abbiamo i nostri spazi, le nostre vite.

Alle donne che si chiedono come faccia a tenersi stretto il marito la Blasi dice:

Francesco lo lego, lo minaccio.

Ilary pensa che diventare mamma le abbia cambiato la vita, ma con il ruolo di casalinga non va molto d’accordo:

Le camicie non le so stirare. Per questo Francesco indossa sempre una maglietta.

Tra le mura di casa le showgirl è tutt’altro che sexy:

Se Francesco sta ancora con me vuol dire che preferisce la donna in ciabatte.

La Blasi, nonostostante sia la testimonial di un noto gestore telefonico non è interessata alla tecnologia:

Ho un solo cellulare da 29,90 euro. Roba tipo Twitter? No grazie, vivo meglio senza tecnologia.

Infine Ilary fa il punto sulla sua forma fisica:

A rifarmi non ci penso affatto. Ho le  smagliature,  lo ammetto. Il sedere invece tiene: faccio step, squat, pilates. Magari non è di marmo, ma resiste.

Insomma una donna come noi.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>