Michelle Hunziker: ho perso la testa per Bisio

di Gioia Bò Commenta

hunziker_bisioSi può lavorare accanto ad un gran bel pezzo di femmina come Michelle Hunziker senza rischiare di innamorarsene perdutamente? Bisognerebbe chiederlo ai tanti attori e presentatori che hanno condiviso con lei le tavole del palcoscenico.

Ma questo probabilmente non farebbe notizia, non quanto le confessioni scioccanti della svizzera sulle pagine di Tv Sorrisi e Canzoni:

Bisio ha uno charme incredibile. E anche fisicamente è in forma, ai tempi di Zelig me ne ero invaghita. Ero andata fuori di melone per lui.

Hai capito il pelato che razza di sciupafemmine? Ma non fatevi strane idee sulla situazione, perché l’amore di Michelle per il comico è rimasto nascosto:

Vorrei che la moglie sapesse, leggendo questa intervista, che è una cosa che mi sono tenuta dentro. Uscivo a pezzi dal matrimonio con Eros Ramazzotti. Un fallimento. A Zelig, con Claudio, fu terapeutico.

Della serie “ridi che ti passa”, non come gli inizi della carriera, quando c’era ben poco da ridere:

Arrivata a Milano con 150.000 lire, vivevo in un appartamentino in Viale Premuda, accanto a un cinema porno, il Pussy. Tornavo sola in quella stanza squallida, col frigo vuoto, dopo decine di provini andati a male. Una sera, un tizio uscito dal Pussy mi inseguì. Feci appena in tempo a chiudermi in casa. Lui bussava alla porta sempre più forte urlando cose irripetibili. Io me ne stavo a letto, con un coltello da cucina in mano, pregando che la porta non cedesse.

La porta non ha ceduto, anzi si è aperta ad un futuro radioso, fatto di mille soddisfazioni. Ma non è tutto oro quel che luccica e la povera Michelle lo ha provato sulla propria pelle, quando si è trovata a fare i conti con le numerose proposte indecenti:

Tante, più o meno velatamente, 35. Anche da quelli che per te sono un mito e poi ci rimani malissimo. Ti dicono: “Tu sei brava ma devi dimostrarmi che questo lavoro lo vuoi fare veramente. Che sei disposta a tutto”. Mi sono salvata solo per istinto.

Brava, così si fa! A questo punto, però, la domanda è lecita: se la proposta indececente fosse arrivata da Bisio, avresti avuto la forza di resistere?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>