Felipe Massa: matrimonio con pit stop

di Gioia Bò Commenta

Vita da star. Vita da piloti, che anche il giorno del proprio matrimonio non possono tralasciare gli impegni ufficiali. Capita così che Felipe Massa, pilota della Ferrari, debba partecipare ad un batteria di qualificazione della “500 miglia” della Granja Viana poche ore prima del si ufficiale alla promessa sposa. Poi via tuta e casco per indossare uno smoking scomodo e poco pratico, per raggiungere la chiesa di Nossa Senhora do Brasil, dove lo attendeva il si ufficiale con Anna Rafaela Bassi.

Pit stop imprevisto e prolungato per il ferrarista brasiliano, che ha dovuto attendere la sposa sul sagrato della chiesa per un’ora abbondante, facendo addirittura pensare ad un rinvio della cerimonia. La sposa ci avrà ripensato? Si saranno chiesti gli 800 invitati (tra cui il direttore generale della rossa Jean Todt e l’ex ferrarista e connazionale Rubens Barrichello).

Ma no, il motivo del ritardo è stato un leggero calo di pressione del padre della sposa, l’impresario Arnaldo Bassi, costretto ad un breve ricovero in ospedale. Poi finalmente la bandiera a scacchi, l’arrivo della sposa su una Maserati nera ed il fatidico si al termine di una cerimonia durata 20 minuti.

Auguri a Felipe dunque, che ha appena conquistato il podio più importante della sua vita!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>