Angelina Jolie, sì al sesso sul set

di Valeria Douglas Commenta

Sarà contento Brad Pitt, eccome. Sua moglie Angelina Jolie, la donna più sexy del mondo – così è stata definita dalla rivista americana Empire – ha rilasciato in questi giorni un’intervista a un giornale on-line statunitense dove ha dichiarato di non aver alcun problema nel girare scene bollenti con i suoi partner attori. Anzi, la cosa le provocherebbe sensazioni piacevoli.

«Fare sesso sul set non mi imbarazza. In fondo si tratta solo di lavoro». In effetti, le ultime pellicole hanno visto una Jolie sempre più audace. Come nel film fantasy “La leggenda di Beowulf” di Robert Zemeckis, dove l’attrice appariva nuda e completamente ricoperta d’oro. O nella pellicola “Original Sin“, dove invece amoreggiava con Antonio Banderas.

«Alcune persone come me – ha sottolineato Angelina – non hanno difficoltà ad avere un contatto fisico con qualcuno per cui non provano attrazione. Io provo imbarazzo solo quando ho del sentimento verso una persona. In fondo quello davanti alla macchina da presa è solo lavoro».

E Brad cosa ne pensa? Non è lecito saperlo, visto che Angelina non sembra minimamente interessata a interperlarlo sulla questione. «Non devo mai chiedere il permesso a mio marito per girare certe scene».

Sarà perché lo stesso Pitt si è trovato, nel corso della sua lunga carriera, coinvolto in numerose scene di sesso con le attrici più belle e affascinanti di Hollywood?

Sempre secondo il Jolie – pensiero, «siamo adulti e sappiamo sempre cosa stiamo facendo…». Ma il colmo è stato quando, alcuni mesi fa, Angelina si è trovata a girare delle scene di sesso con uno dei migliori amici di Brad, Matt Damon, nel film “The Good Shepherd”. Nessun imbarazzo a riguardo. «Non c’era niente di cui essere spaventati. La differenza fra baciare Matt e baciare Brad è semplice: uno è un amico e l’altro è il mio amante».

Ma quanto è professionale questa donna…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>