Pietro Taricone gravissimo dopo un lancio col paracadute

di Gioia Bò 3

Vorremmo che fosse solo la scena di un film, uno di quelli a cui ha partecipato dopo la notorietà regalatagli dal Grande Fratello. Vorremmo non dover mai dare notizie di questo tipo su un sito di gossip, dove di solito si passa per sorridere delle “disgrazie” capitate alle nostre care star.

Ma stavolta non si tratta di un film e c’è ben poco da ridere di fronte all’incidente occorso a Pietro Taricone, dopo un lancio con il paracadute finito male.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, pare che l’incidente sia stato provocato da una folata improvvisa di vento o da una manovra sbagliata, che ha portato le corde ad intrecciarsi, provocando lo sgonfiamento del paracadute e l’arrivo a terra prima di quanto previsto.

A quel punto per ‘O guerriero non c’è stato scampo e l’impatto col terreno è stato così violento da procurargli diverse fratture ed una emorragia interna. I medici dell’ospedale Santa Maria di Terni hanno deciso di sottoporlo ad intervento chirurgico, sebbene ancora non sia stato emesso un bollettino ufficiale sulle sue condizioni di salute. L’unica cosa certa è che Taricone nell’impatto col terreno ha perso conoscenza ed al momento dell’arrivo in ospedale non si era ancora ripreso.

Ricordiamo che l’ex concorrente del Grande Fratello è un esperto di paracadutismo e non era certo al suo primo lancio. Un amore per il volo che non era stato intaccato neppure dall’incidente capitato lo scorso alla sua compagna Kasia Smutniak, quando l’attrice era stata costretta ad aprire il paracadute di emergenza, finendo però su una strada trafficata.

Solo una grande paura in quella circostanza, mentre ora le condizioni di Taricone sono definite disperate e si attende l’esito dell’intervento per saperne di più. Continuate a seguirci, vi terremo aggiornati sulla situazione, nella speranza che ‘O guerriero riesca a vincere anche questa battaglia. Forza Pietro!

Commenti (3)

  1. Forza Pietro, non ti arrendere….devi farcela!! siamo tutti con te. Che Dio ti assista. Un bacio grande

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>