Nicolas Sarkozy e Carla Bruni tra vacanze, impegni e lettere osè

di Gioia Bò 1

Abbiamo parlato spesso di esposizione mediatica esagerata, riferendoci per esempio a Britney Spears, che, suo malgrado, finisce quotidianamente sui giornali scandalistici, anche se ne farebbe volentieri a meno, o alla coppia Carla BruniNicolas Sarkozy, che negli ultimi mesi ha un po’ cercato telecamere e flash per mostrare al mondo il grande amore, salvo poi lamentarsi di tanta curiosità.

Ma non è certo colpa nostra se “le president” e signora basterebbero da soli a riempire le pagine di un intero giornale, tante sono le notizie che li riguardano ogni giorno, e proprio ieri ne abbiamo avuto la dimostrazione con quattro pettegolezzi differenti apparsi sui quotidiani francesi e non.

L’agenzia France Presse fa sapere che Sarko e Carla hanno approfittato delle vacanze pasquali per trascorre un fine settimana romantico a Marrakech, in Marocco. Durante la visita assolutamente privata, i due avranno l’onore di essere ricevuti dal Re Mohammed VI, prima di rientrare in Francia.


E di un viaggio all’estero si occupa anche il Telegraph, ma si riferisce al prossimo impegno ufficiale di Nicolas nel Regno Unito. Il 26 e 27 marzo, infatti, si terrà a Londra il summit franco-britannico ed il presidente arriverà accompagnato dall’anziana madre. Il motivo? Secondo il tabloid la signora ci terrebbe a conoscere la Regina Elisabetta e poi la sua presenza al fianco del figlio potrebbe far risalire le quotazioni di Sarko, in preoccupante caduta libera.

Ancora Inghilterra, ma stavolta la notizia riguarda Carla Bruni. Secondo il Times la première dame affiancherà Sarah Brown in un discorso televisivo, durante un pranzo a Lancaster House, dove saranno invitate 150 donne di successo inglesi.

Cosa c’entri poi Carla con una folla di donne britanniche non si è ancora capito: che sia solo un modo per trascorrere un paio d’ore mentre suo marito è ospite della Regina con mammà?

L’ultima notizia ce la offre il quotidiano locale Nord Eclair, che riferisce di un’indagine aperta su un’insegnante francese, rea di aver inviato a Nicolas delle lettere osè, con proposte piuttosto esplicite. Non contenta delle parole, la signora sarebbe passata ai fatti, facendo arrivare all’Eliseo un pacco contenente mutandine ed oggetti erotici, il tutto accompagnato dalla scritta “estremamente pericoloso” per attirare l’attenzione.

Innamorata o mitomane? Beh, nei panni di Carla Bruni, comincerei a preoccuparmi!

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>