Marta Flavi parla d’amore

di Gioia Bò Commenta

marta_flaviUn tempo conduceva con un certo successo “Agenzia matrimoniale”, ma come sta messa Marta Flavi dal punto di vista sentimatale? Ce lo racconta lei stessa dalle pagine di Vero, partendo dal matrimonio con Maurizio Costanzo un secolo fa:

Mi sono accorta che avevo fatto pace con quel ricordo la sera in cui, a letto con il mio uomo, ho acceso la Tv sul Maurizio Costanzo Show. E mi sono addormentata abbracciata a lui. Ho voluto io che mi sposasse, perché avere una relazione con un uomo così noto senza esserne la moglie mi dava insicurezza. Ma adesso voglio ricordare solo le cose belle: è stato molto affettuoso, generoso e presente.

Un po’ meno affettuoso è stato un altro uomo, uno di quelli che vogliono avere sempre la situazione sotto controllo:

Un mio ex era molto geloso. Figurati che rispondeva al cellulare al posto mio e guai se erano telefonate di altri uomini. Una sera, eravamo al ristorante e io indossavo un vestito un po’ scollato, Lui ha notato che un tizio mi guardava. E’ subito andato al suo tavolo: ‘Scusi, ha riconosciuto per caso qualcosa di suo?’

Esagerato! E ora?

Ho una storia, con un uomo che chiamerò “Habibi”, che in arabo vuol dire “amore mio”. Ma non vorrei dire il nome.

Ecco lo sapevo: tutta ‘sta storia per farci gli affari suoi e alla fine ci lascia con un palmo di naso!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>