Il flop italiano di Celine Dion!

 
Gioia Bò
5 luglio 2008
17 commenti
celine20dion Il flop italiano di Celine Dion!

A beneficio degli ammiratori sfegatati di Celine Dion, mi affretto a spiegare il senso del titolo, onde evitare di ritrovarmi addosso una pioggia di insulti. Tranquilli, non è mia intenzione criticare le qualità canore della vostra cantante preferita, né insinuare che nella sua tappa italiana (l’altra sera ad Assago) abbia steccato.

Celine è una delle più grandi voci che queste orecchie abbiano mai ascoltato, ma evidentemente questo non basta per riempire uno stadio.

Sono passati 12 anni dall’ultima sua apparizione al Forum di Assago, ma la fama italiana della straordinaria interprete sembra essersi fermata lì. Meno di settemila spettatori all’epoca, 6.500 l’altra sera. La differenza è che 12 anni fa Celine Dion non aveva venduto 230 milioni di dischi in giro per il mondo, né aveva ricevuto la montagna di Grammy che può esibire oggi. Un’artista del suo livello avrebbe dovuto riempire San Siro e invece è già molto se la sua data italiana non è stata annullata. Il motivo della scarsa attenzione da parte del pubblico?


celine dion cd Il flop italiano di Celine Dion!

Negli ultimi cinque anni Celine Dion ha incassato 400 milioni di dollari, replicando all’infinito il suo “A new day…”. Forte del successo ottenuto in patria dal suo spettacolo live, ha pensato bene di concedersi una tournée che la porterà a toccare 85 città in 24 paesi diversi.

Il problema è che l’Italia non è l’America e, per quanto possa essere grande la sua voce, è impensabile che da queste parti si spendano 345 euro per un posto in prima fila (103 per gli sfigati in fondo al DatchForum).

Alla fine può dirsi anche fortunata se gli organizzatori sono riusciti a dar via così tanti biglietti, visto che il suo show costa qualcosa come un milione di euro! Meritati, per carità, ma decisamente troppi per poter essere recuperati solo con la vendita dei tagliandi.

Dello spettacolo in sé c’è poco da dire: a leggere i giornali ed i giudizi, si direbbe che Celine abbia dato il meglio di sé sul palco, ma l’impressione è che la sua musica live stia diventando sempre più di élite. E non per orecchi raffinati, ma per tasche gonfie.

Articoli Correlati
Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1felyx

    IL CONCERTO DI CELIN DION E’ STATO GRANDIOSO, FANTASTICO
    CELIN E’ FANTASTICA ,E CELIN NON E’ UNA QUALSIASI , QUELLO CHE NN E’ ANDATO CHE LA SIGNORA MORATTI E C. NON HA PUBBLICIZZATO AFFATTO TALE EVENTO PERCHE’ IN GIRO PER MILANO NON C’ERA NESSUNA FOTO O LOCANDINA DI QUESTA CANTANTE STRAORDIANARIA, INOLTRE IL 3 LUGLIO A MILANO AL DATCH FORUM FACEVA ALMNO 50 ° E LO SI VEDEVA ANCHE GUARDANDO CELIN CHE FACEVA CALDO BESTIALE, SE LO AVESSER OFATTO VERAMETE A SAN SIRO AVREBBE FATTO UNO SPETTACOLO ANCORA PIU’ GRANDIOSO E FORSE SAREBBE COSTATO MENO IL BIGLIETTO E PARECCHI MILANESI CHE NEMMENO SAPEVANO DI QUESTO CONCERTO SAREBBERO VENUTI PERCHE’ IL POPOLO ITALIANO AMA CELIN DION E LA SUA MUSICA E LE SUE CANZONI, E’ VERO L’ITALIA NN E’ L’AMERCA O LA FRANCIA O IL CANADA, MA COMUNQUE DOBBIAMO FARCI SEMPRE RICONOSCERE ???????????????????? LA SUA TAPPA A MILANO E’ STATA PUBBLICIZZATA POCHISSIMO QUASI NIENTE E DI CERTO NON E’ COLPA DI CELIN , EVEDENTEMENTE IL SINDACO MORATTI
    NON HA MAI ASCOLTATO LE CANZONI DI CELIN DION E HA DIMOSTRATO LEI STESSA E TUTTO IL COMUNE DI MILANO UN FLOP GRANDIOSO, CON ALTRI ARTISTI CHE SI ESIBISCONO IN QUESTO PERIODO A MILANO , LA PUBBLICITA’ E’ TANTA ANZI TANTISSIMA
    PERCHE’ PER CELIN NON HA FATTO LO STESSO?????????????????

    5 lug 2008, 8:10 pm Rispondi|Quota
  • #2Gioia Bò

    Si, Felyx, forse hai ragione tu, forse è solo un fatto d pubblicità… Vivo troppo lontana da Milano per potermi rendere conto della situazione, ma a vederla da fuori fa tristezza sapere che al Forum c’erano solo 6.500 persone :-(

    5 lug 2008, 8:55 pm Rispondi|Quota
  • #3felyx

    NEANCHE IO VIVO A MILANO E PER FORTUNA………………..
    MA PER MOTIVI DI LAVORO SONO ANDATA A MILANO QUALCHE GIORNO PRIMA DEL GRANDE EVENTO E GIURO NN C’ERA NULLA CHE FACEVA RIFERIMENTO ALL’EVENTO E ALLA NOSTRA AMATISSIMA CELIN , E TANTO PERCHE’ HO QUESTO CARATTERE DI M,,,,,,, CHE HO FATTO DOMANDE IN GIRO PER MILANO E ZONE LIMITROFE NESSUNO SAPEVA NULLA DEL CONCERTO DI CELIN E QUESTO PER MILANO CHE SI REPUTA LA CITTA IN ASSOLUTO PER I CONCERTI FA VERAMENTE RABBIA PER NON DIRE PEGGIO………. E CELIN HA DIMOSTRATO QUESTO OLTRAGGIO A MILANO , E NON CERTO AI SUOI FAN CON PROFESSIONALITA’ ASSOLUTA CANTANDO LE SUE DUE ORE SUDANDO COME SE FOSE IN UNA SAUNA, CON QUEL CALDO , LA MORATTI MI DISPIACE ANZI NO NON ME NE FREGA NULLA PERCHE’ NON HA FATTO NULLA PER CELIN SE LO AVESSE FATTO A ROMA SAREBBE STATO UN GRANDISSIMO SUCCESSO E NON SONO ROMANA MA DIAMO GIUSTO MERITO A CHI SA VERAMENTE ORGANIZZARE GRANDI EVENTI, E FORSE CELIN LO HA CAPITO,

    5 lug 2008, 10:09 pm Rispondi|Quota
  • #4Gioia Bò

    Tranquilla Felyx, non ho motivo di dubitare che a Milano sia stato poco pubblicizzato l’evento :-)
    A Roma avrebbe avuto più successo? Beh, allora non ci resta che sperare che la prossima volta si faccia ospitare nella Capitale…

    5 lug 2008, 10:19 pm Rispondi|Quota
  • #5gioia

    prima di parlare,impara a conoscere chi è veramente celine….

    7 lug 2008, 3:11 am Rispondi|Quota
  • #6roxy88

    ciao ragazzi. anche io sono uno sfegatatissimo fan di celine dion. la migliore cantante del panorama musicale mondiale è stata snobbata a milano, ma non so per colpa di chi…
    quando celine era a las vegas con “a new day” cerano tabelloni publicitari anche nelle metropolitane (si vede nel dvd di a new day). invece a milano non se ne è parlato affatto!!!. neanche i telegiornali hanno publicizzato la cosa, ma loro sono i primi per fare gossip su elisabetta gregoracci o un’altra sgallettata della tv ita.
    per sfortuna abito a palermo e nn ssono potuto andare a vederla. meravigliosa esperienza, senza ombra di dubbio. avrei voluto sentire tutte le sue canzoni ma in particolare “all by my self” e l’indimenticabile “my heart will go on”. sarà x un’altra volta!!!. comunque anche se a milano è stata snobbata nel resto del mondo sta avendo un grande successo.
    CONTINUA CELINE A FARCCI SOGNARE CON LA TUA SPLENDIDA VOCE E LA TUA GRINTA. un saluto a tutti i fan della grande CELINE DION!!!

    22 lug 2008, 11:43 am Rispondi|Quota
  • #7Bruno

    Io al concerto ci sono stato. Uno spettacolo nel vero senso della parola, meritava davvero di essere visto… motivo della scarsa partecipazione? biglietti a prezzi a dir poco spropositati, a cominciare dai diritti di prevendita (che, da soli, andavano dai 13,5 ai 45 euro!). Ad arricchire il tutto ci ha pensato la promozione quasi inesistente, sia per il concerto, sia per il suo ultimo cd “Taking Chances” (3 singoli ultra radiofonici che le radio, però, hanno preferito snobbare…). Risultato: moltissimi non ne sapevano nulla della tappa milanese di Celine, molti si sono lasciati (giustamente) frenare dal costo e solo qualche appassionato è andato fino in fondo…

    6 ago 2008, 8:59 pm Rispondi|Quota
  • #8felyx

    x GIOIA……..
    E’ VERO NON CONOSCO BENE CELINE DION O MEGLIO NON HO MAI AVUTO L’OCCASIONE PER INCONTRARLA!!!!!!!!!!!!!! E FARCI 2 CHIACCHIERE, LA CONOSCO ATTRAVERSO LA SUA MUSICA E ATTRAVERSO I VIDEO CHE VEDO TRAMITE INTERNET, MA QUALCSOA MI DICE CHE DA COME HAI RISPOSTO TU LA CONOSCA MEGLIO DI ME MAGRI LA SUA E’ SOLO UNA FACCIATA PUBBLICITARIA E BUSINESS O MAGARI HA ALTRE QUALITA’ CHE NON SI CONOSCONO, QUELLO CHE RIGUARDA LA SUA VITA PERSONALE E PRIVATA NN MI INTERESSA PIU’ DI TANTO E’ PRIVATA
    HAQUALCHE SCHELETRO NELL’ ARMADIO????? PER QUELLO CHE MI RIGUARDA E CHE MI PIACE DI LEI . E’ LEI STESSA E LA SUA MUSICA E LE SUE BELLISSIME CANZONI, IL RESTO NN MI INTERESSA……………………. NON MI PERMETTO DI GIUDIUCARE UN ARTISTA DEL SUO LIVELLO

    6 ago 2008, 9:29 pm Rispondi|Quota
  • #9Gioia Bò

    Tengo a sottolineare che la Gioia che ha lasciato il commento numero 5 non è l’autrice dell’articolo :-)

    6 ago 2008, 9:51 pm Rispondi|Quota
  • #10Gianluca

    Se Céline Dion non ha rimpito è perchè i biglietti costavano 300 euro, e no perchè e poco conosciuta in Italia, perchè io conosco tante persone che volevano andare a vedere il concerto di Céline ma non ci sono andate perchè troppo caro, anche io non sono andato al concerto di Céline Dion nonostate io sia un suo fan , ma i biglietti sono troppo cari e ti assicuro che anche una star come Madonna non avrebbe riempito se i bisglitti costavano 300 euro.

    23 set 2008, 6:27 pm Rispondi|Quota
  • #11Gioia Bò

    Esatto Gianluca, era proprio il senso dell’articolo :-)

    23 set 2008, 8:50 pm Rispondi|Quota
  • #12felyx

    @ gioia:
    CIAO GIOIA BO
    QUESTA SERA MI E’ RITORNATO IL TUO MESSAGGIO NON LO SO PERCHE’ ORMAI TI DAVO PER OFFESA , DA QUELLO CHE AVEVO SCRITTO SU CELINE COSE CHE TRA L’ALTRO PENSO ANCORA……….
    IO ASCOLTO LA SUA MUSICA E IN UN PERIODO DIFFICILE TANTO PER ME COMEQUESTO ASCOLTARLA MI TRAQNQUILLIZZA MOLTO
    QUELLO CHE MI FAREBBE PIACERE AL DILA’ DI CIO’ CHE VEDO SU INTERNET SU DI LEI , MI FA PENSARE , MA EVIDENTEMENTE TU SAI MOLTE PIU’ COSE DI ME DI LEI CHE IO NON SO , TI CHIEDO SCUSA SE TI POSSO AVER OFFESO DIFENDENDO COSI’ A SPADA TRATTA CELINE E SU COSE CHE NON SO, CREDIMI SE L’HO FATTO MI DISPIACE,MA PER ME E’ STATA UNA BELLISSIMA ESPERIENZA IL SUO CONCERTO E TUTTO CIO’ CHE E’ STATO E CHE E’ TUTT’ORA
    AMO LA SUA MUSICA TANTISSIMO, TANTO CHE ARRIVEREI FINO A MONTREAL PER VEDERNE UN’ALTRO . E CI RIMARREI, MAGARI SI VIVE MEGLIO CHE IN ITALIA????????
    CIAO E SCUSAMI ANCORA

    23 set 2008, 10:07 pm Rispondi|Quota
  • #13Gioia Bò

    Offesa io? Ma figurati Felyx :-) Qui ognuno è libero di esprimere le proprie opinioni, purché si resti nei limiti dell’educazione e del rispetto. Ci vuole ben altro per offendermi :-)

    23 set 2008, 10:14 pm Rispondi|Quota
  • #14Superkick

    Eccoci qui, anche voi lo stesso errore dei media. Eppure, se ci ragionate un pò ci arrivate!

    Prendo ad esempio lo show di Monaco, in Germania, al quale io ho assistito e che si è svolto all’Olympiastadion, che contiene 70.000 persone.

    Ora, provate a paragonare i ricavi che si ottengono da 70.000 persone paganti e quelli ottenibili da 11.200, e capirete perchè gli organizzatori del tour siano stati costretti ad alzare i prezzi.

    A me personalmente non piacerebbe fare un concerto e doverci poi rimettere economicamente. Altera la normale struttura delle cose, e mi sembra molto poco lusinghiero.

    Penso che il titolo “Il Flop dell’Amministrazione Milanese” sarebbe stato molto più appropriato. A quel punto si che si sarebbero potuti fare prezzi competitivi, e la partecipazione non sarebbe affatto mancata.

    20 dic 2008, 9:38 am Rispondi|Quota
  • #15Superkick

    @ Superkick:
    (Prima intendevo che l’amministrazione comunale avrebbe dovuto concedere San Siro, come hanno fatto tutte le amministrazioni degli altri paesi del tour. Solo noi ce ne siamo usciti con il DatchForum…)

    20 dic 2008, 9:40 am Rispondi|Quota
  • #16CélineBest

    Ragazzi io sono fan di Céline da 9 anni e posso dire che questa donna ha fatto tutto ed è la voce più bella di ogni tempo,non come altri che dicono di no e fanno paragoni assurdi.
    Non ha riempito San Siro sapete perchè? Perchè qui in Italia Cèline non è ben accetta,proprio per niente,ci sono interviste o comunque spezzoni di filmati fatti a mano,ossia da persone per strada,che riprendono artisti italiani e presentatori che dicono che Céline in Italia sminuerebbe troppo i nostri artisti. Le fanno cattiva pubblicità,in America in Africa,in Cina c’erano cartelloni giganti sul suo concerto,a Milano neanche un volanti un altro pò. E’ normale che le 6.500 persone erano fan accaniti,negli altri paesi,dove ha buona pubblività,e non intendo elogi sia chiaro,oltre ai fan accaniti al suo concerto và gente appassionata di musica e pronta ad ascoltare l’usignolo di cui arrivano le voci. Qui no,Céline Dion neanche la si nomina e una risposta è in questa domanda: Perchè Céline,anzi René Angelil ha deciso di fare una sola tappa in Italia e un sacco in America?…Poteva benissimo fare la tappa a Milano e un altra a Roma,ma perchè fare tappe in un paese dove non ti accettano? Certo provare a far cambiare idea,ci ha provato e indovinate i giornalisti italiani come la ringraziano? Pubblicando una foto dove le si vedono leggermente le mutande e dicendo: Céline Dion fa vedere le mutande per accendere il pubblico del Messico,si è messa apposta il vestitino viola<< Cosa che il vestitino corto ce l’ha da quando ha iniziato il tour..Ecco i motivi per i quali San Siro ea vuoto…Uguale 13anni fa…Questo mi fa arrabbiare perchè essendo suo fan invece di godermela di più a casa mia e sentire la sua pubblicità,devo spendere(e non me ne pentirò anzi) 2000 euro e passa per vederla a Las Vegas a Giugno del prossimo anno. Queste sono le cose ch fanno arrabbiare i fan italiani

    19 mag 2009, 9:41 pm Rispondi|Quota
  • #17Gabriele

    io sono d’accordo con celinebest. qui in Italia celine non è bene accetta infatti mai nessuno o in pochissimi rari filmati o citazioni ma nessuno la nominano neanche mettono le sue canzoni alla radio. purtroppo questo mi fa arrabbiare perché proprio l Italia che dev’essere l esempio perfetto della musica in quanto in passato l abbiamo fatta da padrona noi un artista del suo calibro un artista fenomenale a tutti gli effetti considerata tra gli artisti più bravi di sempre nella lista citiamo freddie mercury whitney houston pink floyd led zeppelin ecc non la consideriamo o meglio siamo consapevoli che sia la migliare ma oltre a questo non gli diamo peso ma invece diamo peso ad artisti tiziano ferro marco carta ecc purtroppo l italia è cosi ormai è corrotta anche la musica…. ce da dire però che abbiamo alcuni artisti italiani che ci fanno orgogliosi per esempio bocelli che infatti ha cantato con celine ma anche mina messimo ranieri tutti artisti che a mio avviso potrebbero duettare con celine

    4 nov 2010, 12:39 am Rispondi|Quota
Trackbacks & Pingback
  1. Celine Dion dottoressa in musica - StarletTime