Fabrizio Corona, scatta il mandato di cattura europeo

di Elide Messineo Commenta

Fabrizio Corona non si trova ancora: da venerdì scorso il re dei paparazzi ha fatto perdere le sue tracce, così oltre ad essere ufficialmente dichiarato latitante, è scattato il mandato di cattura europeo.

Secondo la Procura generale di Torino Fabrizio Corona sarebbe ancora in Europa, anche se le ipotesi in questi giorni sono state tra le più svariate: c’è chi sostiene che sia in Portogallo, altri in Brasile e a Santo Domingo, mentre secondo altri sarebbe addirittura ancora a Milano.

Tanti i tributi e gli incoraggiamenti sul web, forse un po’ inaspettati, nei confronti di questa fuga filmesca. Intanto dal sito Social Channel tutti ricordano il boss, mentre la famiglia e gli amici lanciano appelli chiedendogli di costituirsi, da Nina Moric a Lele Mora e Gabriele Parpiglia.

Venerdì scorso Corona è stato condannato a cinque anni di reclusione per estorsione, ma gli anni di prigione diventano sette perché non è nemmeno più in affidamento ai servizi sociali. Consapevole di quanto sarebbe successo, probabilmente Fabrizio Corona aveva già pianificato la fuga, senza pensare che a casa ha un figlio, Carlos, che lo aspetta e che giorno dopo giorno deve affrontare tutto quello che i media hanno da dire sul padre.

Photo Credits | Getty Images

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>