Sabina Guzzanti diffamò Mara Carfagna: dovrà pagarle 40mila euro

di Valeria Douglas Commenta

La mazzata è dura. Sabina Guzzanti dovrà infatti pagare a Mara Carfagna un risarcimento di 40mila euro come ha stabilito il tribunale civile di Roma. L’ex Ministro per le Pari Opportunità aveva iniziato un’azione legale contro la comica che l’aveva attaccata dal palco del “No Cav Day”.

La manifestazione fu organizzata in piazza Navona a Roma nel luglio del 2008 per chiedere le dimissioni dell’allora capo del governo Silvio Berlusconi.

Ecco il testo incriminato:

Io non sono una moralista, come ci accusano di essere gli opinionisti che non hanno neanche un vocabolario. Moralista è Casini che è divorziato 3 volte, moralista è Mele, moralisti sono loro, moralisti è una parola che ha un significato e se scrivi su un giornale il significato lo devi conoscere. Io non sono moralista, non me ne frega niente della vita sessuale di Berlusconi, ma tu non puoi mettere alle Pari opportunità una che sta lì perché ti ha succhiato l’uccello! Se ne deve andare! Non la puoi mettere da nessuna parte, ma in particolare non la puoi mettere alle Pari opportunità, perché questo è uno sfregio.

Che dire?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>