Naomi Campbell: ero drogata e alcolizzata

di Gioia Bò Commenta

Vuoi vedere che Naomi Campbell sta davvero mettendo la testa a posto in prossimità del matrimonio? Eh sì, perché matura come in questa situazione non l’avevamo mai vista, specie quando si tratta di affrontare discorsi sul suo burrascoso passato fatto di capricci e litigate, ma anche di eccessi.

E invece eccola qui, davanti ai taccuini di GQ, a raccontare una vita di alcol e droga, di feste e party:

Per superare le tensioni da passerella e per affrontare l’improvvisa fama raggiunta, vivevo una vita sregolata. Ho fatto uso di droghe e di alcool. Volevo solo alleviare i miei tormenti da ventenne, ma droga e alcool non hanno fatto di me una persona migliore e non mi piaceva come stavo diventando. Non pensavo di essere un’alcolizzata, ma l’alcool andava a braccetto con le droghe. Ero una party girl. Riprendersi, ammettere i propri errori è una cosa positiva di cui non c’è da vergognarsi.

Capite adesso a cosa erano dovute le sue continue crisi isteriche, con tanto di botte ai dipendenti?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>