Claudia Gerini: “Il sesso? Federico ne ha visti di miei strip”

di Sebastiano Cascone 1

Attualmente nelle sale italiane con A far l’amore comincia tu di Fausto Brizzi, Claudia Gerini ha spiegato alle donne come sedurre il proprio uomo giorno per giorno. Sarà contento il compagno Federico Zampaglione per questa sua sfrenata vita sessuale (Fonte Gente):

Il sesso? Bisogna condirlo con sale e pepe. Certe cose mi piace farle anche in privato. Il mio compagno ne ha visti di miei strip. È importante divertirsi. Se si ha una buona chimica di coppia basta avere immaginazione. Spogliarsi dei ruoli seri che t’impone la vita di tutti i giorni e giocare, con ironia: essere un po’ selvaggi, magari confidare le proprie fantasie.

Nel film, l’attrice quarantenne si esibisce in alcune scene di burlesque mostrando un corpo perfetto e forme da pin-up:

Lo strip lo consiglio a tutte le coppie. Alle donne suggerisco anche di studiare danza del ventre perché, come diceva la mia insegnante, aiuta a riappropriarsi della propria femminilità, accettandosi per come si è. Non è necessario essere perfette per far certe cose. Bisogna sapere accogliere, essere sexy, avere calore. A volte basta togliersi le ciabatte, il pigiamone e comprare un baby doll.

Photo Credits | Getty Images

Commenti (1)

  1. mi permetto una correzione e un’osservazione 😛
    il titolo del film è “com’è bello far l’amore”!
    e ppoi mi piacerebbe approfondire alcuni argomenti legati a questo film, come l’uso del 3D e del product placement… dettagli tecnici di cui secondo me varrebbe la pena parlare, se qualche cinefilo come me è all’ascolto!!
    Il prod placement in particolare, secondo me in questo film è stato realzizato particolarmente bene: la scena di De Luigi in farmacia non stona col resto della trama, direi anzi che è inserita bene nella sceneggiatura.
    Opinioni? Altri esempi di prod plac. questo tipo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>