Matthew Perry: “La riabilitazione mi ha aiutato ad interpretare il mio ruolo in Go on”

di Sara Bianchessi Commenta

Matthew Perry ha scherzato sul fatto che il tempo che ha trascorso in riabilitazione lo ha aiutato molto ad entrare nella parte che interpreta nella sua nuova serie, Go On.L’ex star di Friends sarà un giornalista sportivo che entra in terapia di gruppo per superare la perdita della moglie nella nuova serie della NBC. L’attore racconta a The Hollywood Reporter:

Non ho molta esperienza con il dolore, ma ho un sacco di esperienza nello sedersi in cerchio e parlare dei propri problemi. L’ho fatto per tanto tempo, quindi non ho dovuto fare molte ricerche.

Perry ha partecipato ad un programma di riabilitazione di 28 giorni nel 1997 per la dipendenza da Vicodin e tornò in riabilitazione nel febbraio 2001 per la stessa ragione. Parlando di quell’esperienza l’attore ha detto:

La cosa interessante è che il legame comune crea un sacco di risate, molte battute, è divertente.

Siamo curiosi di vedere come se la cava Perry in questo nuovo ruolo.

 

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>