Alessandra Pierelli: ritorno alla vita dopo la paura

di Valeria Douglas 5

Solo un mese fa giungevano notizie non certo buone su Alessandra Pierelli.

L’attrice, infatti, a causa di complicazioni dovute a un intervento di liposuzione, era stata ricoverata d’urgenza nel reparto di rianimazione delll’ospedale Gemelli di Roma.

Il peggio, e soprattutto lo spavento, sono ormai passati. Oggi Alessandra può dire di essere tornata ad una vita più o meno normale. E infatti il giornale Visto pubblica in esclusiva le foto, scattate in questi giorni, di Alessandra in giro con il fidanzato Giancarlo Pantano.

Shopping natalizio, come una qualsiasi coppia. La ragazza appare con il viso struccato e stanco, l’aria provata, ma  come lei stessa dichiara, «ogni giorno che passa è un ritorno alla vita».

I miglioramenti ci sono. «Adesso posso camminare un po’ di più, faccio passeggiate e in questi giorni mi sto occupando degli acquisti, dei regali di Natale. Devo dire che quest’anno per me, dopo quello che è successo, Natale ha un sapore davvero speciale».

La vicenda di Alessandra per fortuna ha un lieto fine e ben due meriti. Il primo è quello di scoraggiare le ragazze a intraprendere la via della chirurgia estetica se non per motivi davvero gravi. E il secondo, l’evento più importante,  è stato quello di ufficializzare, una volta per tutte,  il suo rapporto con Gianluca, considerato fino a qualche mese fa solo un amico.

Era infatti estate quando tra i due, nonostante si avvertissero momenti di complicità, non era ancora scoccata la scintilla. Poi a inizio novembre, poco prima del ricovero, Alessandra dichiarava pubblicamente il suo amore per il calciatore: «Un futuro con Giancarlo? Credo di sì, perché lui è come me, ama la vita semplice, la famiglia, vuole dei figli. Non mi farà sorprese.» 

Insomma, il primo uomo a farle battere veramente il cuore dopo la liason televisiva con Costantino.
Perché al cuore non c’è bisturi che tenga. E meno male.

Commenti (5)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>