Carlo Cracco, chi era prima di Masterchef

di Elide Messineo Commenta

Tutte pazze per Carlo Cracco, il giudice di Masterchef ha fatto perdere la testa alle donne. Ma cosa faceva prima di approdare nel talent culinario di successo?

Carlo Cracco è nato a Vicenza il 2 maggio 1965, ha frequentato l’alberghiero a Recoaro Terme ed ha iniziato le sue prime esperienze nel mondo della ristorazione nel ristorante “Da Remo” a Vicenza. Nel 1986 però arriva la svolta: Gualtiero Marchesi (tre stelle Michelin) lo chiama per una collaborazione a Milano, ma successivamente Cracco passa anche del tempo in Francia, ben tre anni in cui ha imparato a conoscere meglio la cucina francese.

Tornato in Italia ha iniziato a lavorare all’enoteca Pinchiorri a Firenze come chef, per poi tornare a lavorare da Marchesi all’Albereta di Erbusco. Cracco ha avviato la sua prima attività ad Alba, dove ha aperto “Le Clivie”, guadagnandosi in poco tempo una stella Michelin. Nel 2001 ha deciso di aprire Cracco Peck a Milano e dal 2007 ha dato via ad un’altra attività, il suo ristorante, “Cracco“, uno dei più noti a Milano.

Per quanto riguarda la sua vita privata, Carlo Cracco prima di conoscere Rosa Fanti ed avere un figlio da lei, è stato sposato ed ha avuto due bambine. Ad oggi racconta di aver sofferto durante il periodo della separazione, ma le cose si sono sistemate ed ha un buon rapporto con le figlie.

Dal 2011 Carlo Cracco è uno dei giudici di Masterchef Italia insieme a Joe Bastianich e Bruno Barbieri: nel giro di poco tempo, oltre a farsi conoscere come chef, è diventato un vero e proprio sex symbol, facendo perdere la testa a tutte le sue spettatrici.

Photo Credits | Getty Images

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>