Cecchi Paone invita i colleghi a fare outing

di Gioia Bò Commenta

Aveva già espresso il concetto ai microfoni di Klauscondicio su Youtube, ma ieri Alessandro Cecchi Paone ha voluto ribadire il pensiero di fronte ad una platea vasta come quella di Domenica Cinque:

Ci sono molti conduttori omosessuali, che fingono di essere eterosessuali o per vergogna o per un calcolo di opportunità e entrano nelle vostre case tutti i giorni parlando di religione e dell’importanza della famiglia tradizionale, senza capire che ogni famiglia ha diritto di esistere e ogni amore ha diritto di vivere.

Il giornalista, noto bisex (più gay a dir la verità, vista la continua presenza al suo fianco di bei maschioni) ha invitato dunque i colleghi a fare outing, come fece lui stesso quando si accorse di essere attratto anche dagli uomini:

I setti anni passati con mia moglie sono stati gli anni più belli della mia vita. Ogni notte mi addormentavo tenendo la sua mano. Poi la nostra storia è finita perché mi sono innamorato del mio migliore amico che frequentava casa nostra con la sua compagna.

Donne, attenzione a chi fate entrare in casa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>