Mike Bongiorno, salma trafugata: ecco le reazioni

di Valeria Douglas Commenta

Inutile nasconderlo: la notizia fa rabbia e provoca anche vergogna. Il corpo di Mike Bongiorno, ricordiamo, è stato portato via la scorsa notte dal cimitero di Arona. E mentre gli inquirenti sono a lavoro – da quanto si apprende i ladri (tre, ma anche quattro) avrebbero agito con tutta calma, svitato i bulloni della lapide lasciati poi accanto alla tomba violata, infranto il sottile muro di cemento ed estratto la cassa – ecco giungere le reazioni di chi, Mike, lo conosceva bene. Come Iva Zanicchi:

Sono sconvolta, è una cosa mostruosa. Spero solo che sia opera di uno o più pazzi da manicomio e che non ci siano ricatti o richieste di denaro.

O il presidente della Lombardia, Roberto Formigoni:

Chi non rispetta gli altri, vivi o morti, non rispetta se stesso.

Ancora, il sindaco Letizia Moratti:

Sono profondamente addolorata per la crudeltà del gesto con il quale si è colpita la memoria di una personalità amata da tutti come Mike Bongiorno. Sono vicina, con tutta Milano, a Daniela e a Nicolò, Michele, Leonardo in questo momento di sgomento e sofferenza.

E se Fiorello spiega di non aver parole per commentare un atto così vile, Pippo Baudo si dice indignato e dispiaciutissimo.

La ritengo una cosa sacrilega, disgustosa, sporca. Non so nemmeno immaginare cosa ci sia dietro, quale sia l’intenzione di questi profanatori. Oggi i delinquenti per fare denaro sono disposti a fare qualunque cosa, non hanno rispetto di niente, nemmeno delle persone morte. Prima anche il ladro aveva una sua ‘etica criminale’, oggi nemmeno quello. C’è la barbarie. Davvero bisognerebbe prendere sul serio il richiamo dei vescovi sul recupero della moralità.

Infine, l’ultimo commento della moglie e dei tre figli, rimasti a Milano in queste ore:

Addolorati e sbigottiti. Ci appelliamo a chiunque abbia informazioni utili. Mike ha sempre fatto del bene e non si meritava questo affronto.

Proprio no. Vi terremo aggiornati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>