Sanremo 2015, la triste battuta di Alessandro Siani sul bimbo sovrappeso

di Elide Messineo Commenta

Non è un vero Festival di Sanremo se non inizia insieme ad una carrellata di polemiche, ma alcune si sarebbero potute evitare.

Alessandro Siani

Sanremo 2015 ha raggiunto il record di ascolti con la prima puntata condotta da Carlo Conti insieme a Emma Marrone, Arisa e Rocio Munoz Morales. La polemica è esplosa soprattutto dopo la comparsata di Alessandro Siani, il comico napoletano non ha risparmiato nessuno ma ha esagerato fin dal suo arrivo in sala.

Ha infatti preso di mira un bambino sovrappeso che si era alzato per salutarlo, dicendogli:

Ce la fai a entrare nella poltrona? Da lontano pensavo fosse una comitiva, invece era uno solo.

Su Twitter gli utenti si sono indignati e si sono scatenati i commenti in giro per il web, la battuta è risultata di cattivo gusto e poche ore dopo Alessandro Siani si è dovuto scusare:

Non entro nel merito di una battuta che può piacere o meno questo nella mia carriera l’ha sempre deciso il pubblico ed è giusto che ognuno dica la sua. Una battuta può essere giudicata sopra le righe, un’altra può essere divertente, un’altra più o meno efficace, ma ho sempre accettato suggerimenti e commenti da parte di tutti. E li ringrazio.

Successivamente è intervenuto anche l’Osservatorio dei Minori mentre sulla pagina Twitter di Sanremo è spuntata la foto di Siani con il bambino in questione con su scritto “#sanremo 2015 Un amico di Alessandro Siani“. Dopo si è saputo anche che il ragazzino in realtà ha preso parte anche all’ultimo film del comico e della possibilità che la battuta fosse stata preparata appositamente, ma in ogni caso non basta a fermare la polemica.

Photo Credits | Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>