Angelina Jolie: che bello il sesso in gravidanza!

di Gioia Bò Commenta

Passata ormai l’ondata di pettegolezzi sul presunto parto, si torna a parlare della gravidanza di Angelina Jolie, arrivata ormai ad un mese dal doppio lieto evento.

La coppia più bella di Hollywood continua il suo periodo di riposo in Francia, in attesa proprio della nascita delle gemelline, ma intanto le riviste americane continuano a pubblicare interviste alla futura mamma, nelle quali appare una Jolie in vena di confidenze “intime”:

Il sesso in gravidanza è fantastico! E’ molto più creativo.


Questa l’opinione dell’attrice sulle pagine di Entertainment Weekly. Non so cosa ne pensiate voi, ma sembra che durante i suoi quasi otto mesi di gravidanza abbia trovato un’intesa speciale con Brad Pitt, proprio grazie al pancione.

Peccato allora che il periodo di pacchia stia per finire e che tra poco dovrà tornare alla solita monotona vita sessuale. A meno che non voglia mettere subito in cantiere un altro figlio…

Scherzi a parte. Durante l’intervista la Jolie non parla solo di sesso, ma anche delle bimbe che stanno per arrivare:

Beh, non ci aspettavamo due gemelli! Quindi eravamo molto sorpresi di passare subito a sei. Ma ci piacciono le sfide. L’unica cosa per noi all’arrivo di un nuovo bambino è trovare il giusto equilibrio con gli altri. Al momento l’importante è assicurarci che l’arrivo dei gemelli non sconvolga gli altri bambini e che si sentano inclusi.

Rusciranno mamma e papà a coccolare in egual misura tutta la truppa? Intanto i genitori di Brad si sono offerti di dare una mano in casa per i primi tempi dopo il parto, poi si vedrà come dividere il tempo tra impegni lavorativi e umanitari.

E se tra un impegno e l’altro spunta un altro figlio, tanto meglio: la signora apprezza molto il sesso in gravidanza!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>