Donald Sutherland ha visto la luce bianca quando era in coma

di Elide Messineo Commenta

Spesso si dice che quando qualcuno finisce in coma vede una luce bianca, per Donald Sutherland è andata esattamente così. Per fortuna l’attore è ancora vivo ma ha rischiato grosso, dopo essersi ammalato durante le riprese di Kelly’s Heroes sul set.

L’attore a causa della meningite spinale è finito in coma per qualche giorno. Anche se tutto si è concluso per il meglio, Donald Sutherland ha raccontato:

Mi sono ammalato durante le riprese di Kelly’s Heroes. Ero in Jugoslavia per qualche giorno di riprese e ci sono rimasto per sei settimane. Mi hanno portato in ospedale, avevo la meningite spinale. Non avevano antibiotici così sono andato in coma e mi hanno raccontato che per pochi secondi sono morto. Ho visto il tunnel blu ed ho iniziato a percorrerlo. Ho visto la luce bianca, ci sono finito dentro con i piedi.

Per quanto la tentazione fosse forte, però, l’attore ha lottato per rimanere in vita e la sua lotta si è conclusa con successo.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>