Nina Moric cerca l’amore

di Gioia Bò Commenta

L’esperienza sull’Isola dei Famosi le ha cambiato la vita ed ora Nina Moric sembra una donna nuova. Da quando ha rimesso piede in Italia non fa che gridare ai quattro venti la sua ritrovata tranquillità, dopo un periodo burrascoso ed una lunga serie di fidanzati veri o presunti:

Sono molto più serena, prima reagivo con impulsi violenti, invece adesso lo faccio con calma. Non so è stata l’Isola dei Famosi o gli anni che passano, ma sono diventata più saggia. E ora finalmente mi piaccio.

Si piace, ma non riesce ancora a trovare l’anima gemella, come ammette sulle pagine di Tgcom:

L’amore purtroppo non c’è, ma io sono pronta ad accoglierlo a braccia aperte. Perché non si può vivere senza amore, ma purtroppo in questo momento non c’è… Non ho nessun fidanzato, ho degli amici, con i quali esco, però da qui a nascere qualcosa di serio o di più costruttivo no. Era tutto fumo e niente arrosto.

Storie da una botta e via, insomma, tanto per combattere la solitudine e far parlare i giornali di gossip. Nulla a che vedere con il più grande amore della sua vita, Fabrizio Corona, rimasto nonostante tutto nel cuore della Moric:

A Fabrizio voglio molto bene, rimarrà sempre il padre di mio figlio. Mi ha dato un dono così bello, come potrei volergli male? Per ora i nostri rapporti sono sereni e spero che rimangano così.

Non vuole male al suo ex e non ne vuole neanche a Belen Rodriguez, della quale dice di non essere gelosa:

Non sono gelosa di Belen. Rispetto molto la donna del mio ex marito, contro di lei non ho assolutamente niente e anzi la reputo una bravissima ragazza, mi piace come persona.

Insomma, da come parla dell’ex marito e della sua attuale compagna, pare proprio che la Moric sia cambiata radicalmente. Che abbia influito il sole a picco dell’Honduras?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>