William&Harry: festa alcolica e salatissima

di Gioia Bò 1

Signori si nasce e loro modestamente lo nacquero, direbbe Totò. E lo si vede soprattutto dalle feste che organizzano e dal conto finale che gli viene presentato.

Stiamo parlando dei rampolli di casa Windsor, William ed Harry, che per festeggiare l’arrivo delle feste natalizie non hanno veramente badato a spese.
Ospiti dell’esclusivo locale Boujis, il loro preferito, gli eredi reali hanno dovuto sborsare quindicimila sterline (circa 22 euro) solo per pagare le preziosissime bottiglie svuotate dai 15 amici invitati. Alla faccia della miseria e dei loro coetanei meno fortunati che per guadagnare la stessa cifra devono lavorare un anno intero.

Ma c’è chi può e chi non può. E allora via a 25 bottiglie di champagne da 500 sterline l’una,  per non parlare dei 45 bicchierini di sambuca, delle 5 bottiglie di vodka e delle 4 di tequila!
Chissà se Carlo ha appoggiato o meno l’iniziativa dei figli. Di sicuro si sa che qualche sera dopo la festa William ha cenato al ristorante “Scott” nel quartiere londinese di Myfair con Camilla Parker Bowles ed i suoi figli Tom e Laura. Assenti inspiegabilmente Carlo ed Harry.

Che la principessa, da buona matrigna abbia voluto catechizzarlo sui rischi dell’abuso di alcol e sull’inutilità di certe spese? Mah, vita da reali! A noi non resta che affogare l’invidia in un comunissimo spumante italiano.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>