Eva Mendes ed il seno che fa capolino

di Gioia Bò Commenta

Non ha certo problemi a posare nuda Eva Mendes, modella nel mese di dicembre per una campagna della Peta, contro l’uso della pelliccia. “Meglio nuda” era lo slogan che accompagnava le foto che campeggiavano su enormi cartelloni pubblicitari, dislocati in tutta New York.

E’ passato più di un mese, ma evidentemente la bella Eva pensa di essere ancora sotto contratto con l’associazione, visto che continua ad offrire spettacoli osè, anche quando non richiesto!

E’ successo durante un’intervista concessa ad un’emittente francese, per promuovere il suo nuovo film “Live”: un abito nero con scollatura vertiginosa, di quelle che costringono a stare immobili e imbalsamate per evitare figure imbarazzanti. Ma è difficile prevedere il movimento delle “masse” e così può succedere che l’abitino si sposti da una parte, lasciando le grazie in bella vista.


Il pubblico ha di certo apprezzato il piccante fuori programma, mentre lei, alla domanda: “quanti credi ti guardino negli occhi quando ti parlano?” rispondeva per nulla imbarazzata:

Questa sera, immagino pochi.

E meno male che non ha accettato la provocazione del giornalista che la invitava a mostrare le sue doti di ballerina, altrimenti altro che capezzoli a far capolino dalla scollatura!

Ahi ahi Eva, d’accordo che è meglio nuda che in pelliccia, d’accordo anche che la tua omonima nel Paradiso Terrestre si accontentava di una foglia di fico, ma forse sarebbe il caso di coprirsi un po’ meglio, non credi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>