Gerard Depardieu si scusa per la pipì in aereo

di Elide Messineo Commenta

Quando scappa, scappa! Soprattutto dopo aver bevuto tanto, la vescica si ribella e può capitare che uno come Gerard Depardieu, senza curarsi troppo dei passeggeri dell’aereo che lo trasportava, la faccia davanti a tutti senza il minimo pudore. La notizia ha fatto velocemente il giro del mondo, ma adesso per il celebre attore francese è tempo di scuse.

Ma procediamo con criterio, cosa è successo sull’aereo? Si sa che durante la fase di decollo bisogna tenere bene allacciate le cinture, ma sul volo Parigi-Dublino, Gerard Depardieu proprio non ha resistito e nonostante le proteste delle hostess, che gli hanno chiesto di pazientare fino al momento opportuno, con un “Mi scappa! Mi scappa!” l’attore ha svuotato la vescica di fronte agli altri passeggeri, attoniti.

Secondo i testimoni, Depardieu era “visibilmente inebriato”, ma l’entourage dell’attore ci ha tenuto ad offrire una versione diversa di questa faccenda: in realtà Édouard Baer gli avrebbe passato una bottiglia vuota, che però si è rovesciata sulla moquette dell’aereo. Quale tra le due versioni è la peggiore?

Mentre la notizia impazza da un sito all’altro, non si fa che gridare allo scandalo. Dopotutto, Gerard Depardieu ubriaco non è stato una novità, anche se si continua a sostenere che fosse totalmente sobrio. Secondo la versione di Baer, l’attore si è sentito veramente umiliato quando la pipì è caduta dalla bottiglia, si è proposto per pulire tutto, aggiungendo che Depardieu era assolutamente sobrio e che generalmente non si comporta così. Questo è quello che speriamo anche tutti noi.

Dopo una certa età, si sa, la vescica inizia a creare problemi e l’incontinenza può essere uno di quelli… che l’attore sia diventato incontinente o semplicemente farebbe meglio a confessare di aver alzato un po’ troppo il gomito per poi dare spettacolo in pubblico, di fronte a tutti i passeggeri? Al pubblico l’ardua sentenza…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>